Il cedro per combattere la cellulite

Il  ruolo del succo di cedro nella lotta alla cellulite

Il succo di cedro per combattere la cellulite
Credit: Fotolia © dusk

La bellezza è natura! Un concetto questo, poco interiorizzato dalle moderne culture occidentali sempre più legate al mito della medicina e del progresso. Ogni disturbo o cattivo funzionamento dell’organismo viene combattuto mediante l’utilizzo di farmaci e prodotti chimici, spesso costosi ed in alcuni casi con effetti collaterali dannosi per la nostra salute, ignorando completamente un ampio ventaglio di risorse molto più economiche e salutari.

La natura infatti, dall’alto della sua intelligenza, ci ha fornito tutti gli strumenti necessari alla cura del nostro spirito e del nostro corpo, soprattutto in campo estetico. Numerosi infatti sono i cibi alleati della nostra bellezza, capaci di migliorare il nostro aspetto e di riequilibrare la nostra forma,  tra questi ritroviamo il Cedro. 

Così come la maggior parte degli agrumi nostrani, il cedro viene coltivato soprattutto nelle regioni del sud ed in particolare in Calabria ed in Sicilia. Non di rado accostato a prodotti di pasticceria sotto forma di candido, gode in realtà anche di numerose proprietà benefiche.

Il succo di questo frutto infatti, si è rivelato essere incredibilmente efficace nella lotta alla cellulite. Particolarmente ricco di vitamina C, di flavonoidi e  sali minerali, riesce ad arginare l’azione dannosa dei radicali liberi, responsabili della formazione del tessuto adiposo. È possibile assumerlo regolarmente mediante spremute fresche, proprio come facciamo con le arance.

È consigliabile però preparare personalmente il succo, evitando di ricorrere all’acquisto di bevande industriali ricche di zuccheri e povere di vitamine. Anche se meno pratico, è raccomandabile quindi preparare la spremuta in casa utilizzando sempre cedro fresco e preferibilmente biologico. 

Seguendo un semplice programma di depurazione, in due settimane è possibile iniziare a notare  già i primi risultati. Ogni mattina, assumete una spremuta di cedro a colazione, ancor meglio se addolcito con un cucchiaino di miele ed un po’ di acqua tiepida.

Un’assunzione regolare di questa bevanda ridarà maggiore luminosità alla vostra pelle, aumenterà l’elasticità dei tessuti e migliorerà lo stato di salute del vostro organismo. Per aumentare l’efficacia del programma, ogni sera prima di andare a dormire, concedetevi un bel bagno caldo. Mettete all’interno della vasca un pugno di sale marino ed una volta asciugate frizionate le parte interessata con una miscela di olio di sesamo e succo di cedro. 

Questi piccoli consigli abbinati ad un’alimentazione sana e ad un po’ di sport vi aiuteranno a ridurre sensibilmente il problema dell’antiestetica pelle a buccia d’arancia.

Articolo a cura di Emanuela Mastrocinque