Anatomia della muscolatura dei glutei

I muscoli glutei rivestono la superficie laterale dell’ileo. Il muscolo grande gluteo, il più voluminoso ed il più superficiale, origina dalla linea glutea posteriore e dalle porzioni adiacenti della cresta iliaca, da sacro, coccige e legamenti associati e dalla fascia lombo-dorsale.

La contrazione del muscolo di un solo lato determina estensione rotazione laterale dell’anca.
Le sue fibre superiori intervengono nell’abduzione della coscia mentre quelle inferiori nell’adduzione (in particolare quando l’anca è flessa a 90°).

Il grande gluteo è un muscolo importante per la stazione eretta, si aziona infatti nel passaggio dalla posizione seduta a quella eretta, nel salire le scale, nel camminare in salita ma non necessariamente nel camminare in piano, nel correre e nel saltare.

Il muscolo grande gluteo condivide un’inserzione con il tensore della fascia lata, il quale origina dalla cresta iliaca e dalla superficie laterale della spina iliaca antero-superiore. Insieme, questi muscoli sollevano il tratto ileotibiale, una benderella di fibre collagene che si estende lungo la superficie laterale della coscia e si inserisce sulla tibia, fornendo un importante supporto al ginocchio (ad esempio quando si sta in equilibrio su un solo piede).

I muscoli medio e piccolo gluteo originano anteriormente al grande gluteo e si inseriscono a livello del grande trocantere del femore. Il medio gluteo è situato posteriormente e superiormente al piccolo gluteo ricoprendolo quasi completamente. Mentre i fasci posteriori di questo muscolo agiscono extrarotando l’anca, i fasci anteriori agiscono intrarotandola. Il piccolo gluteo è il più profondo dei 3 muscoli glutei ed è anche quello, tra i tre, posizionato più anteriormente. Entrambi determinano abduzione e rotazione mediale dell’articolazione dell’anca. Se il punto fisso è posizionato sui femori, i muscoli medi glutei determinano l’oscillazione del bacino, evidente durante il passo in quanto impediscono la caduta del bacino controlateralmente. La linea glutea anteriore sulla superficie laterale dell’ileo segna il confine tra questi due muscoli.

Anatomia muscoli gluteo

Bibliografia

  • Bibliografia Frederic H. Martini, Michael J. Timmons, Robert B. Tallitsch, Anatomia umana, 2008.

Articolo a cura di Francesca Toti