Trattamenti fai-da-te contro la cellulite

I trattamenti fai da te da soli non potranno risolvere i problemi più gravi, ma rappresentano comunque un valido intervento di supporto per migliorare lo stato di salute della pelle

Trattamenti fai da te
Credit: Fotolia © Anton Maltsev

Sono sempre di più le persone che cercano di evitare i medicinali, soprattutto per quelle patologie che possono essere contrastate attraverso rimedi naturali o trattamenti non invasivi, come la cellulite.
I trattamenti naturali fai-da-te contro la cellulite sono in definitiva il rimedio casalingo da effettuare in alternanza ai trattamenti estetici svolti in cabina con la propria estetista di fiducia.
Da soli non possono risolvere il problema cellulite, ma potranno essere un valido supporto.

Tra i molti prodotti naturali usciti in commercio per abbattere l'inestetismo cutaneo più diffuso tra le donne, vi sono i fanghi naturali.
La storia dei fanghi è antica quasi quanto l'uomo. Già i nostri antenati li utilizzavano per migliorare il proprio aspetto, mantenere la pelle liscia e vellutata.
Questi trattamenti sono sopravvissuti fino ad oggi e sono impiegati sia a livello professionale che personale.

Per effettuare dei trattamenti fai-da-te con il fango, bisognerà comunque fare una spesa iniziale. Si possono trovare degli ottimi fanghi ad un prezzo inferiore di 20 euro, i quali comunque dureranno per dei mesi.
Prima di iniziare il trattamento fare una bella doccia, alternando il getto d'acqua calda a quello freddo. Stimolando così le funzioni del microcircolo. Prima di uscire dalla doccia, con la pelle sempre umida, fare uno scrub. Per risparmiare qualche euro ed utilizzare solo prodotti naturali potete prendere dell'olio di oliva e mischiarlo con del sale grosso. Le quantità sono queste: un bicchiere d'olio e due cucchiaini di sale.
Massaggiate con delicatezza il corpo per circa cinque minuti, dopo lavate via il prodotto con l'acqua.

Asciugatevi bene e uscite dalla doccia, adesso è il momento dei fanghi!
Abbondate con il prodotto sulle zone colpite dalla cellulite. I tempi di posa sono indicati sulla confezione del prodotto, attenetevi a quelle istruzioni.

Il fango può portare dei reali benefici nella vita di ogni giorno. Il trattamento non richiede più di mezz'ora e riuscirete a vedere i risultati nel giro di pochi mesi.
Ricordatevi però di abbinarvi una buona dieta, un po' di sport e qualche trattamento estetico come i massaggi rassodanti e quelli linfodrenanti.

Se volete abbinare all'azione benefica del fango una giornata di relax, in Italia abbiamo moltissimi centri termali che offrono la possibilità di fare questi trattamenti esclusivi. Potrete così sfruttare anche l'azione benefica delle acque termali, le saune e gli idromassaggi, tutte tecniche ottime contro la pelle a buccia d'arancia!

Articolo di Claudia Lemmi