Il Massaggio con aspirazione

Come Combattere la Cellulite grazie all'utilizzo del Laser

Negli ultimi anni la lotta alla cellulite passa inevitabilmente attraverso l’uso del’alta tecnologia ed in particolare di specifici apparecchi in grado di agire in maniera diretta e precisa sull'origine del problema, come ad esempio il Laser. Grazie all’azione della luce, che può essere direzionata in base a diverse lunghezza d’onda, è possibile agire su ogni disturbo con terapie mirate e personalizzate.

La scoperta del Laser si è rivelata una vera e propria rivoluzione in campo estetico. Basti pensare che grazie ad esso oggi è possibile agire la dove in passato non è mai stato possibile intervenire. Grazie al Laser infatti, è possibile procedere non solo alla modellazione del corpo, ma anche alla rimozione delle smagliature e addirittura alla cancellazione definitiva dei tatuaggi.

Ma come funziona il laser sugli accumuli di grasso? Questo moderno congegno tecnologico in realtà agisce in maniera specifica sulla stagnazione dei liquidi in eccesso: la luce infatti interviene direttamente sulla vasodilatazione favorendo così il drenaggio dei liquidi in esubero.

Grazie ai risultati assolutamente stupefacenti, il laser può essere oramai considerato un vero e proprio imprescindibile strumento nella lotta alla cellulite. Sono oramai numerosissime le tecniche mediche che utilizzano questo sistema per curare tale disturbo. 

Tra le tecniche più efficaci basate sull’utilizzo del laser, troviamo “il massaggio con aspirazione”. Questa rivoluzionaria tecnica mira a sciogliere i cuscinetti di grasso (responsabili degli inestetismi della cellulite) grazie al riscaldamento dei tessuti interessati che, sottoposti a tale processo, piano piano si sciolgono per poi essere aspirati da un apposito macchinario. 

Ad oggi il massaggio con aspirazione assicura ottimi risultati ma bisogna essere costanti e pazienti, in quanto i primi risultati evidenti si avranno a distanza di qualche seduta.