Ozonoterapia

Uno dei trattamenti più efficaci contro la cellulite

Grazie alla sua velocità di reazione ed alla rapidità delle sedute, l’ozonoterapia può essere annoverata tra i trattamenti più indicati per combattere la pelle a buccia d'arancia. Particolarmente indicata per i disturbi più lievi (stadio 1 e 2), l’oznoterapia sembra essere un alleato perfetto per tutte le donne che vogliono sconfiggere la cellulite in poche e semplici mosse.

Il trattamento in questione sfrutta l’azione rigenerante dell’ossigeno, utilizzato spesso per curare patologie mediche come l’ernia del disco o ulcere persistenti, ma negli ultimi anni l’uso dell’ozono si è rivelato particolarmente utile anche nella lotta al grasso localizzato.

L’ozono infatti aiuta la lisi degli adipociti, determinando così lo scioglimento delle cellule ricche di grasso, causa principale della pelle a buccia d’arancia, inoltre questa speciale tecnica nel corso degli anni si è rivelata assolutamente utile anche per impedire l’insorgere dei capillari.

L'ozonoterapia non prevede l’uso di farmaci, e non presume alcun tipo di controindicazione.

Le sedute durano circa 20 minuti e sono assolutamente indolore. Il medico infatti inietta sotto pelle uno speciale gas -O3 composto da 3 molecole di ossigeno tramite l’utilizzo di una siringa simile a quella dell’insulina. La posologia è di circa 20 cc per gamba e l’unica controindicazione prevista è la presenza di un piccolo ematoma assorbito dal corpo nel corso di qualche ora.

Vista la sua natura non invasiva alla fine di ogni seduta è possibile svolgere ogni tipo di attività senza alcun tipo di rischio o timore. I miglioramenti sono visibili immediatamente ed in soli 10 appuntamenti si possono ottenere risultati eccellenti.

Inoltre i benefici ottenuti tendono a rimanere stabili nel tempo soprattutto se alimentati da qualche seduta di mantenimento. Il costo di questo trattamento? Tra gli 80 e i 90 euro a seduta.

Articolo a cura di Emanuela Mastrocinque